Raggiungendo un altro ambizioso obiettivo con la sua pioneristica tecnologia  HAMR (Heat-assisted magnetic recording) (registrazione magnetica assistita dal calore), Seagate ha annunciato di aver utilizzato la sua avanzata tecnologia HAMR per costruire e collaudare il primo disco rigido al mondo da 16TB, formattato e pienamente funzionante in un formato standard di 3.5”: Sono i dischi rigidi con la più alta capacità mai prodotti. Seagate è sulla buona strada per crescere oltre 20 TB per unità nel 2020.

Seagate utilizza questa versione pre-release da 16 TB del disco rigido Exos basato su HAMR per eseguire i test con le più comuni applicazioni aziendali. I test, che hanno dato  successo, hanno anche confermato che le unità HAMR sono plug-and-play e funzionano esattamente come qualsiasi altro disco rigido in ambienti applicativi aziendali standard. Non sono necessarie modifiche nell’architettura hardware per integrarle nei data center e nei sistemi attuali. I clienti semplicemente collegano le unità come con qualsiasi altro disco rigido aziendale.

Nell’era Data Age di oggi – in cui IDC riferisce che il nostro mondo sempre più digitale ha creato, catturato, replicato e consumato 33 zettabyte di dati digitali solo nel 2018, e si prevede che raggiungerà i 175 zettabyte entro il 2025 – la necessità di maggiore spazio di archiviazione e la capacità continua di accelerare i tempi, diventa indispensabile per fare fronte alla proliferazione dei dati e alle applicazioni di Intelligenza Artificiale, che richiedono l’accesso a set di dati sempre più grandi per estrarre informazioni cruciali.

HAMR utilizza un nuovo tipo di tecnologia magnetica su ciascun disco che consente ai bit di dati di diventare più piccoli e più addensati che mai, pur rimanendo magneticamente stabili. Un piccolo diodo laser collegato a ciascuna testina di registrazione, riscalda un punto minuscolo sul disco, consentendo alla testina di registrazione di capovolgere la polarità magnetica di ciascun bit molto stabile, e la conseguente scrittura sul piattello.

Vedi il video

Fonte SEAGATE