Ad inizio settimana, Intel ha rilasciato un aggiornamento sui problemi di riavvio segnalati l’11 gennaio, che hanno causato gli attacchi di Spectre e Meltdown.

Pare abbiano identificato la causa principale delle piattaforme Broadwell e Haswell e abbiano compiuto buoni progressi nello sviluppo di una soluzione per affrontarlo. Durante il fine settimana, hanno iniziato a implementare una versione aggiornata della soluzione per i partner del settore per effettuare i relativi test, che verranno resi disponibili volta completato il test.

  1. Sulla base di questo, stanno aggiornando le linee guida per clienti e partner, pertanto :
  2. Raccomandano gli OEM, i fornitori di servizi cloud, i produttori di sistemi, i fornitori di software e gli utenti finali di interrompere la distribuzione delle versioni correnti, poiché possono introdurre riavvii più elevati del previsto e altri comportamenti imprevedibili del sistema. Per l’elenco completo delle piattaforme, consultare il sito Intel.com Security Center.
    Chiedono a tutti partner del settore di concentrarsi e testare le prime versioni della soluzione aggiornata, in modo che possano accelerarne il rilascio della patch definitiva.
    Contano di fornire maggiori dettagli entro questa settimana
  3. Raccomandano a tutti di mantenere alta l’attenzione sulle applicazioni di sicurezza e di tenere sempre i sistemi aggiornati.

Il presidente si scusa per eventuali interruzioni che il cambiamento delle linee guida possono causarte. Conferma che la sicurezza dei loro prodotti è fondamentale per Intel, per i loro clienti e partner e, per Lui. Assicuro che stanno lavorando giorno e notte per risolvere i problemi.

Fonte: Intel