2 thoughts on “Intel: Non installate quella patch

  1. Davide Palombo ha detto:

    quali sono le patch rilasciate da Intel che creano questi rallentamenti? sono delle Kb rilasciate tramite windows update?

    1. Vincenzo Monteforte ha detto:

      Si, infatti Intel continua a raccomandare gli OEM, i fornitori di servizi cloud, i produttori di sistemi, i fornitori di software e gli utenti finali di interrompere la distribuzione delle versioni attuali del microcodice, poiché possono introdurre riavvii più elevati del previsto e altri comportamenti imprevedibili del sistema.

      Per coloro che sono preoccupati per la stabilità del sistema mentre verrà rilasciata la versione finale, la Intel informa che dall’inizio di questa settimana stanno lavorando con i loro partner OEM per fornire aggiornamenti del BIOS usando versioni precedenti del microcodice che non mostravano questi problemi, ma che ha anche eliminato le attenuazioni per “Spectre” variante 2 (CVE 2017-5715)

      Intel sta completando questa guida per includere due nuove risorse fornite oggi da Microsoft:

      a) Per la maggior parte degli utenti – Un aggiornamento automatico disponibile tramite il catalogo Microsoft® Update che disabilita le mitigazioni della variante “Spectre 2” (CVE 2017-5715) senza un aggiornamento del BIOS. Questo aggiornamento supporta Windows 7 (SP1), Windows 8.1 e tutte le versioni di Windows 10: client e server

      b) Per utenti esperti: fare riferimento ai seguenti articoli della Knowledge Base (KB)
      KB4073119: IT Pro Guidance
      https://support.microsoft.com/en-us/help/4073119/protect-against-speculative-execution-side-channel-vulnerabilities-in

      KB4072698: Server Guidance
      https://support.microsoft.com/en-us/help/4072698/windows-server-guidance-to-protect-against-the-speculative-execution

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.